(ASI) Nel giorno di Pasqua, proprio in questa ricorrenza simbolo della pace,  auspichiamo che la visita del presidente del consiglio Mario Monti in medioriente possa dare una svolta costruttiva e far ripartire il dialogo fra le parti. Siamo certi che l'Italia si adopererà per una soluzione equa. Una soluzione definitiva che è attesa da anni e che rappresenta  la "madre delle questioni"  è proprio la vicenda palestinese.

Per questo speriamo che il Governo italiano, in merito al problema assuma un ruolo attivo e diventi promotore di una iniziativa politca internazionale volta al raggiiungimento della pace. Inoltre ci auguriamo che l'italia svolga questo  importante e difficile compito, mantenendosi al di sopra delle parti e perseguendo l'obiettivo finale dei due popoli e due stati.
Noi  come Co-mai e come palestinesi in Italia confidiamo nel ruolo fondamentale dell'Italia e negli italiani. Siamo certi che il loro contributo sarà decisivo affinché anche la comunità europea torni a dialogare maggiormente con i nostri paesi di origine e che venga portato all'attenzione e messa in agenda la questione palestinese.  Speriamo che in merito a questo problema mediorentale siano superate  le divisioni  e che la volontà delle diplomazie internazionali sia quella di riprendere la discussione e ci siano realmente concreti progessi.  Perché tutti i giorni ci arrivano notizie dramatiche da Gaza e dalla Cisgiordania riguardanti le condizioni sanitarie ed umanitarie di tutto il  popolo palestinese. Zone che sono considerate prigioni a cielo aperto senza che le diplomazie internazionali intervengano.
Per questo ribadiamo l'importanza della visita di Monti in medioriente fatta proprio in  questo giorno importante per tutti e speriamo che possa mettere la prima pietra per per la pace in quella terra martoriata.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.