Economia

(ASI) A concludere l'Assemblea delle Camere del Lavoro, che ha visto la partecipazione di oltre 600 persone, il Segretario Generale della CGIL: “la riforma del mercato del lavoro va fatta ma non va contrabbandata come operazione per la crescita. Non si può governare ignorando la rappresentanza e la partecipazione delle persone". E anche sulle pensioni, la CGIL ribadisce la sua netta posizione: la partita non è chiusa.

(ASI) l'Istituto nazionale di statistica rende noto in un comunicato che a partire dai dati riferiti a gennaio 2012, gli indici dei prezzi alla produzione sono calcolati utilizzando la base di calcolo Dicembre 2011 e la base di riferimento 2005. Per maggiori dettagli sulla metodologia si veda la nota informativa allegata.

(ASI)  Secondo quanto riportato nell'ultima indagine dell'Istituto nazionale di statistica nel 2011 il Pil ai prezzi di mercato è stato pari a 1.580.220 milioni di euro correnti, con un aumento dell'1,7% rispetto all'anno precedente. La variazione del Pil in volume è stata pari allo 0,4%.

(ASI) Secondo un'indagine Istat a gennaio 2012 il numero di occupati registra una variazione dello 0,1% (+18 mila unità) rispetto a dicembre 2011. Il risultato positivo interessa sia la componente maschile sia quella femminile. Nel confronto con l'anno precedente l'occupazione segnala una variazione pari allo 0,2% (+40 mila unità).

(ASI) l'Istituto nazionale di statistica rende noto in un comunicato che nel quarto trimestre del 2011 gli indici destagionalizzati del fatturato segnano variazioni congiunturali positive per i servizi di informazione e comunicazione (+0,9%) e per il trasporto marittimo (+0,2%).

(ASI) Secondo un'indagine Istat a dicembre l'occupazione nelle grandi imprese (al netto della stagionalità) al lordo dei dipendenti in cassa integrazione guadagni (Cig) è rimasta invariata rispetto a novembre. Al netto dei dipendenti in Cig si registra un aumento dello 0,2%.

(ASI) PalermoReport e l'economista Lidia Undiemi tornano alla carica. I margini di tempo si restringono e gli italiani devono assolutamente impedire che il Governo ed il Presidente della Repubblica ratifichino l'ingresso del Paese nel Meccanismo Economico di Stabilità.

(ASI) "Se il popolo comprendesse il reale funzionamento del sistema monetario ci sarebbe una rivoluzione entro domani mattina".  C'è un altro assunto importante in merito alla moneta ed è del grande Professor Auriti: " Se la moneta appartiene al popolo, crea ricchezza, se appartiene alle banche, genera debito, povertà, usura...". Gioco forza diventa essenziale conoscere i meccanismi economici, palesi ed occulti,  che ruotano intorno all'emissione della moneta. L'eminente Professor  Claudio Moffa affronta la questione del capitalismo finanziario e  il signoraggio parlando di moneta, debito e potere bancario. Ve proponiamo il suo intervento.

(ASI) Il 13 dicembre scorso, durante l’Assemblea Generale dei Soci è stata approvata la candidatura del Dr. Matteo Redenti a membro del Consiglio Direttivo con la carica di Responsabile per Cracovia.

(ASI) Secondo quanto riportato nell'ultima indagine dell'Istituto nazionale di statistica nel mese di febbraio, l'indice destagionalizzato del clima di fiducia torna a salire sia nelle imprese dei servizi, sia in quelle del commercio al dettaglio.

  (ASI) "Avere un'azienda totalmente dedicata al trasporto puo far sì che ci sia un abbassamento di prezzi. Il Gruppo Snam è ben funzionante e sa sarà ancora più dedicato a rendere più efficiente il mercato, si potrà ridurre la bolletta italiana". Sono le parole, pronunciate ai microfoni di Tg24, del Ministro per lo Sviluppo, Corrado Passera circa la futura separazione di Snam ed Eni.

(ASI) Secondo una rivelazione Eurostat che si riferisce a dati del 2009, l’'Italia risulta tra i paesi con le retribuzioni lorde annue più basse in Europa. L’Italia si piazza in dodicesima posizione nell’area euro, dietro all’Irlanda, alla Grecia, alla Spagna e a Cipro. Il valore dello stipendio annuo per un lavoratore di un’azienda nel settore dell'industria o dei servizi (con almeno 10 dipendenti) è pari a 23.406 euro, circa la metà di quanto si guadagna in Lussemburgo (48.914), Olanda (44.412) o Germania (41.100).

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.