Economia

(ASI) Roma – “È solo grazie all’intensa azione del Parlamento europeo se in questi anni la politica commerciale dell’Ue ha fatto moltissimo per tutelare gli interessi industriali, economici e strategici europei e italiani: basti pensare agli accordi di libero scambio con Canada e Giappone, alla riforma del sistema di difesa commerciale, al quadro Ue per monitorare gli investimenti esteri, sostenuti e approvati in un contesto estremamente complicato sia sul fronte esterno che sul fronte interno”.

(ASI) Roma - Domani, mercoledì 6 marzo, conferenza stampa del Sottosegretario allo Sviluppo economico con delega all'export, Michele Geraci, per la presentazione del bando a favore di 120 start-up innovative italiane.

confmed(ASI) Roma - "Si è tenuta presso la sede di Confitarma una riunione tecnica di confronto e aggiornamento con rappresentanti di alcuni dei Fondi di Capitale Privato, ristretta a quelli più coinvolti nell’ambito dell’acquisto di crediti problematici e di risanamento e ristrutturazione delle imprese operanti nello shipping.

confesercenti copy (ASI) Roma - Il rallentamento dell’economia colpisce i consumi delle famiglie. Che chiudono il 2018 al ribasso: nel quarto trimestre dell’anno la spesa è rimasta sostanzialmente debole, con un aumento di soli 265 milioni sui tre mesi precedenti: nel 2017 era stato di 900 milioni. E a reggere sono soprattutto i consumi turistici, che tra ottobre e dicembre mettono a segno una crescita di 154 milioni, il 30% dell’intero aumento dei consumi del trimestre.

confindustria copy(ASI) Roma - Nove imprese vincitrici del Premio Imprese per Innovazione di Confindustria ricevono il Premio dei Premi nel corso di una cerimonia presso il Senato della Repubblica alla presenza del Presidente, Maria Elisabetta Alberti Casellati. 

(ASI) Roma -  In merito alle dichiarazioni rese sulle regole in materia di appalti e Anac, il presidente di Confindustria ribadisce che vadano riviste e di non aver mai chiesto la loro abolizione.

confesercenti copy(ASI) Aggiornate al ribasso le previsioni, mai così male negli ultimi cinque anni. Debolezza incide anche su Pil (-2,1 miliardi). Pesano incertezza e stallo del potere d’acquisto delle famiglie: nel 2019 è ancora ai livelli del 2011.

(ASI) Dopo le notizie relative alla contrazione del PIL ed all’entrata del Paese in recessione tecnica e dopo i dati pubblicati ieri dall’Istat sullo stallo delle vendite, oggi giunge il dato relativo al crollo della produzione industriale: -5,5% a dicembre 2018 su base annua. Si tratta del dato peggiore dal 2012.

(ASI) Avvio al rallentatore per il 2019. L’inflazione frena e conferma la debolezza del mercato interno: il calo segnato dall’indice dei prezzi a gennaio – il secondo consecutivo – è dovuto ad una domanda purtroppo ancora stagnante. In questo contesto, è probabile che il tasso di inflazione continui a decelerare per tutto l’anno, scendendo sotto la soglia dell’1%, in netto calo rispetto all’1,2% previsto dalla nota d’aggiornamento del DEF. Un segnale che lascia presagire un anno difficile per i consumi.

giapponeue copy(ASI) Roma - “L’entrata in vigore dell’accordo di libero scambio Ue-Giappone apre nuove opportunità per le imprese”. Cosi la vice Presidente per l’internazionalizzazione di Confindustria Licia Mattioli. “L’export industriale ha trainato la ripresa del Paese fino a quando ve ne sono state le condizioni, con tassi di crescita formidabili come il 7,4% registrato nel 2017, ma dallo scorso anno il rallentamento economico globale e le tensioni protezionistiche stanno depotenziando questa leva.

confindustria copy(ASI) L’Italia perde colpi ipotecando il 2019. I dati negativi in Italia nella seconda metà del 2018, aritmeticamente, contano molto nel calcolare la crescita annua del PIL nel 2019: il “trascinamento” è -0,2%.

iìtasrb(ASI) Nel 2018 gli scambi commerciali tra Italia e Serbia hanno superato, per la prima volta, la soglia dei 4 miliardi di euro: è questa la novità emersa ieri dalla pubblicazione dei dati consolidati sul commercio estero da parte dell’Ente Statistico serbo, che ha registrato – per l’anno appena conclusosi - un interscambio tra Roma a Belgrado pari a 4,03 miliardi di euro.

Pagina 2 di 97

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.