(ASI) Emma Marcegaglia è stata ospite All’Assemblea Generale di Confindustria Perugia di mercoledì 14 settembre che ha avuto luogo presso l’Auditorium della Federazione Italiana Gioco Calcio a Prepo è stata contestata da un gruppo di operai della Cgil  che ha sbarrato per 10 minuti l'ingresso alla Presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia alla sede dove si stava tenendo l'assemblea generale di confindustria.

 

La Cgil umbra ha voluto il presidio anche come occasione per ribadire il no alle norme sulla contrattazione inserite nella manovra finanziaria: ''Deve essere chiaro a tutti - sottolinea un volantino - che occorre cancellare l'articolo otto della manovra che è gravemente lesivo della contrattazione e dei diritti dei lavoratori''.

Poi, una volta superato il blocco dentro l'Auditorium la presidente Marcegaglia ha preso la parola e in merito ala manovra  ha dichiarato:  "Questa nuova manovra del governo non è come quella che avremmo voluto noi industriali - ha affermato Marcegaglia a Perugia per il rinnovo dei vertici dell'associazione umbra - non risolve i problemi dell'Italia e non ha nulla per la crescita al suo interno. E se non torniamo a crescere sarà insufficiente. Non ha nulla di strutturale se non poche cose. E' tutta tasse".

La presidente di Confindustria è tornata quindi a chiedere al governo "riforme profonde o in caso contrario affonda il Paese un Paese che è sotto attacco dovrebbe mostrare un fronte compatto, non i conflitti politici interni".

Da ricordare che  quest’anno l’Assemblea generale di confindustria di Perugia era chiamata a eleggere il nuovo presidente e i tre vicepresidente elettivi.Il presidente designato è Ernesto Cesaretti, presidente della
Scai spa, che durante l’Assemblea illustrerà ai soci gli orientamenti generali del proprio mandato e il programma di attività per il biennio 2011-2013.
Contestualmente al presidente, l’Assemblea dovrà eleggere i tre candidati proposti alla Vice presidenza dell’Associazione, si tratta di: Massimo Calzoni (Calzoni spa), Francesca
Colaiacovo (Colacem spa) e Luca Tacconi (Fonderie e Officine Meccaniche Tacconi spa).

La parte privata con il rinnovo delle cariche avrà inizio alle 8.30. In questa sede l’Assemblea voterà contestualmente, con un’unica espressione di voto, il Presidente, il suo programma e i Vicepresidenti.
La parte pubblica - a partire dalle 11 – sarà aperta dalla relazione di fine mandato del presidente uscente Antonio Campanile che, così come stabilito dallo Statuto associativo, lascia il vertice dell’Associazione dopo averla guidata per quattro anni dal 2007 al 2011.

Nel corso della parte pubblica la presidente Emma Marcegaglia insieme all’editorialista del Corriere della Sera Aldo Cazzullo e alla presidente della regione
Umbria Catiuscia Marini si confronteranno sul tema “150 anni di crescita e sviluppo dell’economica italiana. E ora?”.
Nel corso della parte pubblica saranno conferiti, inoltre, i premi di fedeltà associativa alle imprese iscritte a Confindustria Perugia da 50 anni.
Quest’anno le aziende che riceveranno tale riconoscimento sono sei, si tratta di:
Cartiere di Trevi, F.lli Brufani, F.lli Pucciarini, Sviluppo Immobiliare, Ellesse International e Hotel Grifone – Edilarge.