confindustria copy copy copy(ASI) Roma,  - Il presidente Vincenzo Boccia, il consiglio di presidenza e il direttore generale esprimono a nome di Confindustria il cordoglio per la scomparsa di Sergio Marchionne, uomo di rottura e di innovazioni con la chiara idea che è la visione che determina la realtà.

Quella che ha saputo realizzare in FCA misurandosi con sfide complesse e portando il gruppo a diventare un leader globale. Ed è diventato un simbolo, come lo sono il Made in Italy e la Ferrari. Assieme a John Elkann ha saputo dare una nuova prospettiva a un gruppo imprenditoriale orgoglio dell’Italia nel mondo, con un management di qualità che non teme confronti. Il Consiglio generale convocato per domani osserverà un minuto di silenzio.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.