morellolorenza copy(ASI) Roma - "Dal 12 ottobre sono in contatto in maniera costante con le altre istituzioni di governo, parlamentari e tecniche all 'interno di Re Meeting patrocinati da Palazzo Chigi e da Fpc/Anci" per gli interventi nell'area colpita dal terremoto.

Lo ha detto Vincenzo Gibiino presidente dell'Osservatorio parlamentare sul Mercato Immobiliare, riferendosi alle dichiarazioni del premier Matteo Renzi che ieri, a Torino, ha ricordato i provvedimenti varati in accordo con le principali sigle dell'immobiliare. 

"Il presidente del Consiglio, ha fatto un elogio per il prezioso lavoro svolto ed in corso da parte della protezione civile, delle forze armate e dell'ordine, oltre che per l'impegno di Vasco Errani e di Giovanni Azzone che, insieme  agli esperti pubblici e privati, hanno varato una serie di provvedimenti alla luce degli incontri sistematici iniziati lo scorso 6 settembre a Palazzo Chigi con le principali sigle dell'immobiliare e con gli enti locali e i sindacati. Tra i progetti in cantiere l'inaugurazione della Salerno/Reggio Calabria a breve oltre ad altri piani e misure immobiliari 2016/2017". Così Lorenza Morello, presente all'incontro, coordinatrice nazionale legale OPMI del comparto investimenti, retail, servizi e valutazioni immobiliari che ha fatto presente  come "le norme per i comparti immobiliari e sviluppi urbani e territoriali del Paese sono in parte già state realizzate e in parte sono allo studio per essere emanate nei prossimi provvedimenti, d'intesa con le varie istituzioni e ministeri competenti che - ha aggiunto - fin dal 24 agosto scorso sono attivi su emergenza e prevenzione delle calamità e dal 12 ottobre riuniti in meeting sul Real Estate dove partecipano i lavoratori, i manager, gli imprenditori e gli esperti privati insieme a quelli delle istituzioni - ha concluso Morello- per trovare le migliori soluzioni per i cittadini, le città e gli investimenti".
"Con la pubblicazioni del Decreto legislativo 25 novembre 2016, n. 222 - ha dichiarato Paolo Crisafi, direttore generale di Assoimmobiliare - si sta proseguendo verso le effettive semplificazioni e l'individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA), con silenzio assenso e comunicazione e di definizione dei regimi amministrativi applicabili a determinate attività e procedimenti. Entra in vigore dall'11 dicembre ma ci sono già - ha proseguito Crisafi- esempi virtuosi di buone pratiche pubblico-privato che sono state mappate anche dal politecnico di Milano e sono temi sempre all'ordine del giorno degli esperti ed esponenti delle istituzioni e dell'Immobiliare, con degli approfondimenti/aggiornamenti - ha concluso - che faremo domani durante un nuovo Re Meeting".

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.