Scienza e tecnologia

(ASI) E’ uno dei tanti italiani “geniali” che hanno avuto successo lontano dal nostro Paese, Fabrizio Capobianco, ingegnere valtellinese che ha fatto strada nel campo dell’innovazione tecnologica.

(ASI) Umbria - “Una delle persone che ha maggiormente contribuito alla conoscenza del mondo in cui viviano” e i suoi studi sugli simpanzè e sui primati “una delle più grandi conquiste scientifiche dell'occidente”. Questa la definizione che l'Enciclopedia britannica da di Jane Goodall, una delle donne più rappresentative a livello mondiale per le sue attività in campo scientifico, culturale, naturalistico e umanitario.

(ASI)Ginevra, Svizzera - Oggi pomeriggio, alle 17, si è tenuta al CERN un seminario pubblico in cui il responsabile dell'esperimento AMS, il premio Nobel Prof. S.C.C. Ting presenterà i primi risultati dell'esperimento. Alle 18, ora prevista per il termine del seminario, verrà pubblicato l'articolo scientifico sulla prestigiosa rivista "Physical Review Letter" che ha dedicato la copertina del suo numero proprio all'esperimento, segnalandolo come "editor's suggestion" per la sua particolare rilevanza.

(ASI) Perugia - I ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Perugia hanno creato un’infrastruttura all’avanguardia per il monitoraggio geofisico di dettaglio del territorio dell’Umbria Settentrionale. Sono state installate decine di stazioni sismiche e geodetiche, cui si aggiungono anche 3 stazioni sismiche di profondità collocate al fondo di pozzi profondi 250 metri, capaci di migliorare la risoluzione delle osservazioni e quindi di meglio comprendere il comportamento delle strutture geologiche regionali.

(ASI) La Sindrome di Morgellons è una patologia, non riconosciuta dalla scienza ufficiale, o meglio, viene inclusa nelle sindromi psichiatriche, ma, come vedremo a breve, i sintomi non sono solo mentali. Quali sono i sintomi di questa sindrome? Se fosse così facile riconoscerli, sarebbe già stata classificata unanimemente come malattia, ma il problema sta proprio nel fatto che non ci sono sintomi “unici”, e che generalmente viene auto-diagnosticata dai pazienti sulla base di ciò che leggono su internet e sentono dai mass media.

(ASI) In un periodo di grave difficoltà economica, come questo, una riflessione sorge spontanea: ma che ruolo hanno avuto, ed hanno, le scie chimiche nella crisi mondiale che stiamo vivendo? Apparentemente nessuno, ma in realtà non è così. L’operazione scie chimiche ha infatti un costo letteralmente esorbitante.

(ASI) La ricaduta dei particolati metallici a base di alluminio, litio e la diffusione di polimeri vari (rilevati nelle analisi eseguite in Italia, Germania, Canada, Spagna, Grecia ed U.S.A.); derivanti dalle scie chimiche, causa la variazione del Ph del terreno, l’aridità, la morte dei batteri necessari per l’assorbimento nutritivo delle piante e la morte di alcuni insetti utili (in particolare le api).

(ASI) La matematica sta a cellulari e computer come la benzina sta all’auto. I 200 matematici provenienti da 100 Università italiane e straniere di tutti i continenti, che si sono riuniti a Perugia per il convegno Combinatorics 2012, organizzato dal dipartimento di Matematica e Informatica dell’Ateneo di Perugia.

(ASI) Molto spesso ci è capitato di guardare le previsioni del tempo e vedere annunziate nuvole, nuvolosità diffuse e “velature innocue”, e di osservare poi cieli che sarebbero stati sereni senza l’intervento delle scie chimiche degli aerei. I servizi meteorologici prevedono spesso con esattezza le velature del cielo, anche quando sono a tutti gli effetti meteorologicamente imprevedibili.

(ASI) Non si tratterebbe di pura fantascienza. I sistemi planetari con due soli esistono realmente. Il primo sistema planetario è stato individuato dal telescopio spaziale Kepler, della Nasa, e si chiama Kepler 47.

(ASI) In una intervista a Radio Base il Tenente Generale Fabio Mini ha spiegato chiaramente che l’interesse delle ricerche militari per il controllo del clima non è mai venuto meno e che, di conseguenza, le ricerche sono continuate in segreto negli anni nonostante le leggi internazionali sul tema “La guerra ambientale, in qualunque forma, è proibita dalle leggi internazionali.

(ASI) Nei primi giorni del mese di novembre 2008, in diverse località del Nord Italia, sono state raccolte segnalazioni relative alla caduta di “strani filamenti” dal cielo. Ciò che ha colpito maggiormente l’occhio degli involontari testimoni è stata la copiosità del fenomeno: in poco tempo prati, alberi e automobili sono stati letteralmente ricoperti da una leggera coltre di fili bianchi.

Pagina 3 di 5

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.