gabbani(ASI) Sanremo - E' Occidentali's Karma la canzone più bella del Festival di Sanremo 2017, questo il giudizio irrevocabile di pubblico e giuria. Francesco Gabbani era sbarcato nel 2015 al Festival, vincendo fra le nuove proposte lo scorso anno.
Adesso per lui c'è il gradino più alto, grazie a una performance che ha fatto ballare tutti e che è piaciuta anche a livello di marketing, accompagnato nella sua canzone da un gorilla ballerino per tutta la durata della kermesse sanremese.
Tra i sedici finalisti, sul podio sono arrivati insieme a Gabbani anche la veterana Fiorella Mannoia ed Ermal Meta, che sul piano dei premi per la critica hanno fatto incetta di riconoscimenti. I primi tre erano stati annunciati subito dopo l'esibizione del cantante catalano Alvaro Soler. Anche Rita Pavone è stata a suo modo protagonista ritirando il premio alla carriera.
La quinta ed ultima serata ha visto Maurizio Crozza e Geppy Cucciari leader della risata. Il primo è salito finalmente sul palco dell'Ariston all'insaputa di tutti imitando il senatore Antonio Razzi. La seconda è stata applauditissima per il suo sketch con Maria De Filippi, prima di promuovere il tema della parità di genere, un argomento che richiama sempre molti applausi.
Si è concluso senza grandi sorprese un festival agevolato dall'esperienza di Carlo Conti e Maria De Filippi, che nel condurre sono rimasti loro stessi. Troppo abituati ai grandi scenari e allo share, è  forse la magia dell'Ariston a essere venuta meno, dove tutto è filato liscio e senza contrattempi. La stessa Maria ha detto di essere più libera a Mediaset. Stavolta nessuna valletta fissa, ha vinto la linea del sociale accompagnata da momenti di comicità ed ospiti internazionali. Di questa carrellata la ministra della Difesa Roberta Pinotti ha ricordato i tanti militari italiani impegnati nelle missioni all'estero e altrettanti che operano nel territorio nazionale.
I giornalisti già parlano della prossima edizione. Nel 2018 Conti non ci sarà e molti vociferano già il ritorno di Paolo Bonolis.
Anche il dominio dei social in parallelo con il Festival è stato riconfermato, ma questo non significa, si è visto, un successo assicurato per le nuove generazioni. Rimane la rivalità fra i cantanti provenienti dai talent show e quelli che si sono formati diversamente. Alla fine però, il merito vince senza tener conto di tutti questi fattori e il sorriso di Gabbani a fine Festival ne è la prova.  
 
Lorenzo Nicolao - Agenzia Stampa Italia
 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.