Frutta e verdura(ASI) Nutrire il pianeta, energia per la vita era il tema scelto dall’Expo a Milano.
Per una alimentazione sana e bilanciata è indispensabile sapersi nutrire, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo. Pertanto è indispensabile seguire una corretta dieta con la finalità di garantire un rapporto adeguato di energia e di nutrienti, prevedendo sia mancanze sia eccessi nutrizionali. Una combinazione di alimenti che fornisca al nostro organismo il tipo di nutrimento di cui ha più bisogno, mangiare sempre cibi di diversa tipologia, cercare di variare il più possibile.

Le sostanze che determinano la struttura degli alimenti sono chiamate “Principi nutritivi o alimentari” e sono classificati in:

- Proteine (alto e basso valore biologico)
- Grassi (insaturi, polinsaturi e saturi)
- Carboidrati (monosaccaridi, disaccaridi, polisaccaridi)
- Vitamine (idrosolubili, liposolubili)
- Sali Minerali (macroelementi, microelementi)
- Acqua (esogena, indogena)
Questi principi nutritivi svolgono una triplice funzione:

- Costruttiva, perché garantiscono l’apporto delle sostanze necessarie alla costruzione di nuove cellule e al mantenimento e rinnovamento dei tessuti corporei.

- Energetica, poiché assicurano il regolare funzionamento del nostro organismo, grazie a tale funzione forniscono all’organismo l’energia necessaria per lo svolgimento delle sue funzioni vitali.

- Protettiva, perché difendono l’organismo dall’insorgere di malattie e di particolari disturbi e inoltre regolano il buon funzionamento dei processi biologici.
L’energia di cui ha bisogno l’uomo è fornita dagli alimenti che assume, non dimentichiamo che la quantità necessaria varia in funzione dell’età, del sesso, delle condizioni climatiche, dallo stato di salute e dal tipo di attività praticata.
Il fabbisogno energetico, giornaliero normale di un uomo è di 2500 calorie per una donna invece 2000 calorie, quest’ultimo dovrebbe essere garantito per circa il 65% dagli zuccheri o carboidrati, il 20% dalle proteine e per circa il 15% dai grassi.
Una dieta sana non deve essere né troppo povera, né troppo ricca di calorie (valore calorico degli alimenti) perché si potrebbe andare in contro a uno squilibrio dell’organismo.
Se una persona mangia più di quanto consuma, necessariamente tende ad ingrassare, attivando una disfunzione fisiologica chiamata “Obesità”.
Se viceversa, introduciamo nell’organismo una quantità di cibo inferiore al necessario, dimagrisci fino in certi casi ad arrivare a una condizione di limite detta“Anoressia”.
Un’alimentazione sana deve seguire i concetti di equilibrio, varietà e moderazione, la dieta che segue questi concetti è quella Mediterranea, bisognerebbe assumere principalmente tre pasti giornalieri, la colazione, il pranzo e la cena.

Una colazione da re, un pranzo da principe e una cena da povero:

- Colazione: se fatta bene, permette di iniziare la giornata con vitalità senza arrivare stanchi e affamati alla pausa pranzo. Contribuisce a risvegliare e ad accelerare il metabolismo corporeo, regalando quella sferzata di energia necessaria per affrontare la giornata con il giusto spirito.
Chi non fa colazione il mattino è portato a mangiare molto di più durante la giornata, con il rischio di eccedere nelle quantità e di ingrassare.

- Pranzo: Dopo la prima colazione, il pranzo è il secondo pasto fondamentale della giornata per dare all'organismo il necessario per funzionare fisicamente e intellettualmente.

- Cena: E’ preferibile mangiare di meno, tenersi più leggeri poiché l’organismo è meno attivo rispetto alle ore diurne.

Regole d’oro per una corretta alimentazione

“Gli animali si nutrono, l’uomo mangia. Solo l’uomo di spirito sa mangiare” affermava il gastronomo francese Anthelme Brillat-Savarin.
Sana, equilibrata, variata, che preveda l’introduzione di tutti i gruppi alimentari nelle giuste proporzioni, l’alimentazione è un preziosissimo strumento di salute, per definirsi corretta deve basarsi su regole mirate.

- ¬Frutta, verdura e ortaggi in abbondanza. Oltre ad essere alimenti a basso contenuto calorico e con un alto potere saziante, sono ricchi di minerali e vitamine che proteggono da malattie tumorali e patologie a carico di cuore e arterie.

- In una corretta dieta non devono mai mancare pane, pasta, riso e cereali. I carboidrati rappresentano la principale e immediata fonte di energia dell’organismo umano, quando i nostri muscoli devono compiere un lavoro di elevata intensità e di resistenza, il glucosio (il carboidrato più importante) nel sangue fornisce rapidamente energia, se non ne abbiamo abbastanza non riusciremo a svolgere il lavoro richiesto, perché deboli e affaticati.

- Alternare carne, pesce e uova poiché contengono proteine animali fondamentali per la formazione dei muscoli. Mangiare carni bianche come pollo e tacchino, limitare invece il consumo di carne rossa perché ricca di grassi saturi nocivi per la nostra salute. Pesce a volontà, prediligendo quello azzurro poichè ricco di grassi essenziali come gli omega 3 che mantengono basso il colesterolo nel sangue.

- Assumere regolarmente latte, yogurt e formaggi per mantenere alto l’apporto di calcio. Non esagerare troppo con i formaggi per il loro alto contenuto di grassi.

- Limitare il consumo di condimenti, sale, grassi e dolci. Preferire sempre il consumo di oli vegetali in particolare l’olio extra verdine d’oliva.

- Mangiare porzioni di cibo moderate, non eliminarle, piuttosto riducile in questo modo possiamo mangiare tutti gli alimenti che più ci piacciono senza dovercene privare.

- Mantieni un peso ottimale. Il peso ideale dipende da molti fattori, tra cui il sesso, l’altezza, l’età e le caratteristiche ereditarie. Essere sovrappeso aumenta la possibilità di contrarre molte più malattie tra cui quelle cardiache e il cancro.

- Fai attività fisica. Troppe calorie e poco movimento possono portare a un aumento di peso, una moderata attività fisica aiuta a bruciare le calorie in eccesso, oltre a far bene al cuore, alla circolazione e alla tua salute e benessere.

- Bere almeno 1 litro e mezzo d’acqua durante la giornata, anche di più se fa molto caldo o se svolgi attività fisica, limitare il consumo di bevande industriali zuccherate ed energizzanti.

Il buon cibo è il fondamento della vera felicità. Mantenersi belli e in forma non è cosi difficile, basta solo seguire alcune piccole ma fondamentali “regole”. Cercate di godervi la vita, il cibo, il vino e la buona compagnia con il giusto equilibrio. “Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene”.

Francesco Rosati – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.