(ASI) Lazio - Sabato 23 giugno dalle 10,30 a Bagnaia (Viterbo) Cerimonia di premiazione del concorso letterario “le Streghe di Montecchio 2012” a seguire percorso esoterico propiziatorio sul Montecchio.

La cerimonia di premiazione dei vincitori della prima edizione del Premio Letterario “le Streghe di Montecchio” si svolgerà sabato 23 giugno a Bagnaia, nella sala eventi del Ristorante Il Borgo (nella piazza principale del paese) a partire dalle ore 10,30. Interverranno i tre autori dei racconti primi classificati e i tre autori premiati con menzione d’onore. All’evento parteciperanno il Vicesindaco di Viterbo, Franco Maria Contardo, Presidente delle Giuria del Premio; e gli altri membri della Giuria:
Pier Isa della Rupe autrice del libro “Le streghe di Montecchio”, Cristiana Varletta del Comitato Per Bagnaia, e Leonardo de Sanctis, titolare di Fefè Editore, ideatore del premio “le Streghe di Montecchio”. I nomi dei vincitori saranno resi noti alla stampa giovedì 21 giugno. Ad apertura della cerimonia verrà proiettato il filmato “Quanto è bella Bagnaia!” .
I premi ai tre vincitori saranno: una targa personalizzata offerta dal Comune di Viterbo, una confezione di prodotti tipici della Tuscia Viterbese e la pubblicazione in volume unico dei tre racconti risultati vincitori (in uscita nel settembre 2012). Agli altri tre racconti segnalati andrà un diploma-menzione d’onore a cura del Comune di Viterbo. Ai primi tre classificati sarà offerto il soggiorno sabato/domenica in una struttura ricettiva di Bagnaia e dintorni. Alla cerimonia seguirà un buffet di prodotti tipici locali e, per chi vorrà trattenersi, alle ore 13.00, un pranzo a menù speciale (“Tra erbe, filtri e pozioni”: pizzicotti delle streghe di Montecchio, trittico di Malassunta: pollo all'arancia, arista alle mele, agnello al buione, formaggi di Checco il sordo, patate al rosmarino cotte nel forno a legna delle Figlie della Luna, insalata dell'orto di Isotta, regina delle streghe, nettare bianco e nero, infuso magico di caffè. € 20, prenotazione obbligatoria entro giovedì 21).

Seguirà una pausa che potrà essere impiegata nella visita del borgo vecchio di Bagnaia (splendido e sconosciuto ai più) o alla Villa Lante, esempio eccelso di palazzo e parco rinascimentali. Alle ore 16,30 prenderà il via l'itinerario che condurrà alla Piana Sacra del Montecchio guidati da Pier Isa della Rupe. Dopo una breve introduzione storica sotto alla torre della Pucciarella, all’ingresso del borgo antico, ci si sposterà di un paio di chilometri fuori Bagnaia, alle falde del Montecchio. Qui si inizierà la salita, non impegnativa (consigliamo scarpe comode, cappellino e borraccia).

Ci si fermerà di tanto in tanto ad ascoltare Pier Isa che ci illustrerà le testimonianze documentali, le leggende, i luoghi che lei stessa ha rinvenuto durante vent’anni di ricerche, e le "stazioni" del percorso esoterico (stele della strega bruciata, capanna di Bianca e Andrea, masso della fertilità -con rito della fertilità-, braciere dei filtri d’amore, piana sacra e trono della regina). Leonardo de Sanctis leggerà brani dal libro Le Streghe di Montecchio (Fefè Editore / € 9 / seconda edizione), in cui Pier Isa ha mescolato vero e verosimile, realtà e fantasia, paesaggi reali e dell’anima, dando vita a storie e personaggi indimenticabili. La discesa è prevista intorno alle ore 19,30.



PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA per Cerimonia di premiazione, pranzo, itinerario esoterico al Montecchio contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 338.3733845 - 06.3201420