locandina mediterranea(ASI) Roma – Nel pomeriggio di venerdì 29 marzo 2019, a partire dalle ore 18.00, si terrà a Roma presso la libreria Fahrenheit in Piazza Campo de' Fiori, 44, la presentazione del libro “La Politica Mediterranea Italiana” (Aracne Editrice) dello storico delle Relazioni internazionali Claudio Moffa, già docente ordinario di Storia delle Relazioni Internazionali e dei Paesi Afro – Asiatici, presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Teramo dal 1985 al 2018, direttore del Master “Enrico Mattei” in Medio Oriente dal 2002, autore di oltre duecento articoli su importanti riviste scientifiche tra cui “Limes” e “Le Monde Diplomatique”.


Al convegno, moderato dalla giornalista Eleonora De Nardis, interverranno inoltre: Danilo Stentella, Direttore del Centro Studi Malfatti, Cristiano Vignali, Giornalista e scrittore, la scrittrice e docente Antonella Colonna Vilasi.
Un viaggio nella storia fra XX e XXI secolo dalla conquista di Giolitti della Libia, passando per il “Mare Nostrum” dell’Italia Fascista di Mussolini, per la politica energetica dell’Eni di Enrico Mattei, per gli accordi fatti dall’Italia di Aldo Moro, Andreotti e Craxi con gli Stati post coloniali, fino ai trattati con la Jamahirya di Gheddafi siglati nel 2008 dal governo Berlusconi, e alla guerra neocoloniale anglo – francese nel 2011 che ha defenestrato Gheddafi in Libia e provocato gravissimi danni all’Italia.
Un evento che assume rilevante importanza soprattutto oggi che l'attuale governo sovranista sta cercando di riportare l'Italia al centro della politica euro – mediterranea.