47ª ASSEMBLEA A.V.I.S. REGIONALE UMBRIA FOLIGNO 15 aprile 2018(ASI) Foligno - Si è svolta questa mattina la 47ª Assemblea AVIS Regionale Umbria che ha accolto in gran numero tutti i componenti del Consiglio Direttivo, delegati, presidenti, soci, simpatizzanti e autorità.

All’Assemblea ha partecipato anche l’Assessore Regionale alla Salute, Coesione sociale e Welfare, Luca Barberini.

 

 

 

Il tema centrale dell’Assemblea è stato “Avis: il Volontario per un servizio credibile ed affidabile” in continuità al precedente dello scorso anno “Avis: Volontari per rendere un servizio”, in funzione della motivazione e della gratificazione del singolo affinchè il suo impegno sia sempre più “credibile e affidabile”

Dopo ben quarantasette anni dalla costituzione l’Avis Regionale, ha iniziato dal 2016 una vera e propria “emorragia” delle donazioni registrando, nel biennio 2016 – 2017, circa 3.700 donazioni in meno. Le esigenze dei servizi programmati prevedevano per questo periodo una raccolta di 45.000 unità.

Il Presidente Andrea Marchini ha ribadito attraverso la lettura della Relazione annuale del consiglio la centralità del donatore e delle donazioni oltre alla mission: “l'AVIS Regionale dell'Umbria ha lo scopo di promuovere la donazione di sangue intero e/o di una sua frazione, volontaria, periodica, associata, non remunerata, anonima e consapevole, … configura il donatore quale promotore di un primario servizio socio-sanitario ed operatore della salute, anche al fine di diffondere nella comunità locale d'appartenenza i valori della solidarietà, della gratuità, della partecipazione sociale e civile e della tutela del diritto alla salute”

Durante l’Assemblea è stato ribadito il concetto di unità attraverso lo storico slogan “per noi, donare sangue, è un grande gioco di squadra” e il rispetto dello statuto, del codice etico, dei sani e sinceri rapporti interpersonali, del rispetto reciproco delle idee, e quindi di tutto ciò che garantisce una vita democratica dell’associazione: prima un dibattito sereno, poi il rispetto delle decisioni assunte e la pratica di una condivisione operativa.

Oltre al Presidente Marchini, hanno preso la parola il Segretario Casale, il Vice Presidente Vicario Petrelli, il Consigliere Nazionale Giovanni Magara e Antonio Fofano.

Il Consiglio ha voluto che quanto contenuto nella relazione annuale sia oggi materia di approfondimento e studio per migliorarci, rispettarci e condividere principi e comportamenti affinché l’Avis dell’Umbria abbia, nel rispetto del proprio Statuto, del Regolamento nazionale e del Codice etico, una sola immagine, sia affidabile e credibile e sia coerente con la propria “missione” ed abbia una unica “visione del futuro”.

 

Le foto della giornata visibili al seguente collegamento

http://www.avisumbria.it/comunicato-stampa-47a-assemblea-v-s-regionale-umbria-foligno-15-aprile-2018-2/