Campo Italico(ASI) Perugia – Un appuntamento importante si appresta ad essere svolto nella bella terra dell’Umbria. Il “IV Campo Italico”, un raduno culturale di due giorni nel quale si parlerà di Roma e della Tradizione italico-romana.

Fin dalla prima edizione del 2013, il Campo Italico si è contraddistinto come un interessante centro di conferenze e dibattiti sugli antichi valori romani – le virtutes romanorum –, il Mos maiorum – “le usanze degli antenati” – cioè il nucleo della morale tradizionale della civiltà romana. Ma il messaggio, al medesimo tempo alto e profondo, di ogni Campo Italico è la sacralità viva di Roma. Di una Roma non immagine delle rovine di un glorioso passato ormai sepolto nella storia, ma di una Roma presente ed attiva anche negli odierni giorni. Un fuoco, il fuoco di Roma, che di generazione in generazione si è tramandato sino a noi, nell’attesa di ritornare ad essere la luce d’Occidente.

Negli anni vi sono state anche partecipazioni d’illustri nomi del mondo accademico. In particolare Enrico Montanari, professore ordinario di Storia delle religioni presso il Dipartimento di studi storico-religiosi della Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza Università di Roma. Il Professore Montanari durante il terzo Campo Italico tenne una conferenza su "Imago e persona nel Mos Maiorum di età repubblicana". Sempre nella terza edizione partecipò anche Alessandro Giuli, giornalista il quale dal 2015 al 2016 è stato condirettore del quotidiano fondato da Giuliano Ferrara Il Foglio e attualmente direttore del periodico settimanale Tempi.

In questa nuova edizione vi sarà la partecipazione anche di Renato Del Ponte. Storico e docente italiano d'impostazione tradizionalista e negli anni ’80 cofondatore del Movimento Tradizionale Romano – MTR, il Professore Del Ponte al IV Campo Italico terrà una conferenza dal titolo "Indigitamenta: nuove ipotesi interpretative e proposte di ricerca".

Il tutto è organizzato dall’associazione culturale “Il Solco della Tradizione”, che nei suoi vent’anni di vita in varie zone d’Italia si è spesa indefessamente, con la militanza e la cultura, a testimoniare la virtus romana – il valore, la forza dell’uomo romano – e in particolare a rammentare l’immortalità di Roma.

Il IV Campo Italico si terrà nei giorni 29 e 30 di ottobre, presso Gualdo Cattaneo (PG) in Via Case Paolo n°1 (per info: 393 2099304), come ne da notizia la stessa associazione Il Solco nella sua pagina Facebook “Il Solco della Tradizione”. Di seguito la scaletta delle conferenze:

 

Programma: Domenica 29 Ottobre

Presentazione e coordinamento di Daniel Guillem.

Ore 10,00 – Renato Del Ponte: “Indigitamenta: nuove ipotesi interpretative e proposte di ricerca”.

Ore 11,00 – Federico Fregni: “Il tempo dei lupi”.

Ore 12,00 – Andrea Verdecchia: “I Miti Italici”.

Pranzo comunitario su prenotazione, costo 15 euro.

Ore 15,00 – Stefano Bianchi: “Lo ius auspiciorum come fondamento sacrale del potere a Roma”.

Ore 16,00 – Marco Francesco De Marco: “Attualità della Tradizione italico-romana”.

 

Lunedì 30 Ottobre:

Ore 10,00 “Idee e programmi per una azione tradizionale romana”.

Libera partecipazione.

Federico Pulcinelli – Agenzia Stampa Italia

 

 

Campo Italico

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.