Cultura

Fiera di Paganica foto ddepoca(ASI) Ci ricorda Raffaele Alloggia, appassionato cultore di storia locale, che la Fiera di Ognissanti a Paganica ha origini assai remote. Se ne trova traccia sul Libro Mastro della Parrocchia di Paganica fin dal 1678. In origine la manifestazione si svolgeva nel solo giorno del 1° novembre e coincideva con altre simili iniziative che avevano luogo nel territorio aquilano, come quella di Capestrano. La grande affluenza di commercianti ed animali, nonché la ingente quantità di prodotti della terra che si vendevano nell’occasione, indussero i responsabili dell’organizzazione a prolungare di ben due giorni l’annuale evento paganichese. La proposta della proroga fu avanzata dal Decurionato (organo municipale che equivale all’attuale Consiglio comunale) e approvata con Regio Decreto del 17 gennaio del 1826. Si stabiliva così – è sempre Alloggia a ricordarlo - “che nella piazza principale si commerciassero varie merci come cuoiami, fagioli, zafferano, mandorle e cereali vari, mentre tutti gli animali rimanevano dislocati nelle varie aie in località Sant’Antonio”.

MARIANNE(ASI) A Trastevere, in Via della Penitenza 35, il 2 novembre, dalle 17 in poi, 8 donne racconteranno la storia del Centro antiviolenza "Marie Anne Erize" di Torbellamonaca. Un centro - nato per iniziativa soprattutto di Stefania Catallo, counselor e scrittrice, ambasciatrice del "Telefono Rosa" per vari Comuni del Lazio - :che, dal 2011, ha svolto un' importante funzione sociale, in un quartiere povero di servizi pubblici e con forti sacche di disagio come appunto Torbellamonaca, partendo come sportello di assistenza psicologica e psicoterapeutica (che veniva data soprattutto da professionisti volontari), e allargandosi poi all'assistenza - anche sociale e di reinserimento professionale - alle donne vittime di violenza .

(ASI) La presentazione a Roma, al "Caffe' letterario" di Via Ostiense, del romanzo di Rita D'Andrea ( autrice di romanzi e racconti su temi d'attualità sociale, vincitrice, nel 2017, del Premio "L' albero Andronico" per  la sezione dei migliori filmati  booktrailer) "Il mistero della farfalla dorata" (Roma,. Sovera ed.-, 2018), è stata l'occasione per uno spettacolo multidisciplinare e multimediale, con la partecipazione di artisti e altri operatori culturali, coordinato dalla stessa D'Andrea e da Matteo Caffarelli, direttore artistico del "Caffè".

PresentosaG8(ASI) Abruzzo - Per quanto concerne la nostra ricerca sugli antichi mestieri ed arti in Abruzzo, oggi abbiamo intervistato l'Antropologa Adriana Gandolfi che si è dedicata agli aspetti antropologici dell'ornamento tradizionale dell'Abruzzo in particolare e dell'Appennino Centrale più in genere, a cui abbiamo chiesto delle informazioni sulla "Presentosa", il gioiello tipico abruzzese reso famoso da Gabriele D'Annunzio nella sua opera, la tragedia "Il Trionfo della Morte" (1894) che dal folklore regionale ha tratto molta ispirazione.

3 DAndia Semeraro Mannino Campagna(ASI) Nel sito di Hierapolis di Frigia è in corso la campagna di scavo e restauro della Missione Archeologica, autorizzata dalla Direzione Generale del Ministero Cultura e Turismo e diretta dalla prof.ssa Grazia Semeraro (Università del Salento, Lecce, Italia). I lavori si svolgono in collaborazione con il Museo di Denizli e con l’Università di Pamukkale (Denizli). Alla Missione partecipano numerose Università Italiane: Politecnico di Torino, Università di Firenze, Padova, Pisa, Roma ‘Sapienza’, Messina e Lecce (Università del Salento). La Missione è accreditata presso il Ministero degli Affari Esteri e opera in collaborazione con l’Ambasciata Italiana in Turchia. Presso la Missione ha operato Birgül Camoğlu Günaydın, come rappresentante del Governo turco, e İnci Türkoğlu (Università di Pamukkale) come vice-direttrice.

IserniaIl numero WINTER 2018 del magazine i-Italy, attualmente in distribuzione in decine di migliaia di copie a New York, Washington, Boston, Miami, Los Angeles, San Francisco, dedica 8 pagine al Molise. La bella rivista trimestrale, diretta da Letizia Airos, dopo i servizi sull’Abruzzo, sul Gargano, su Matera e la Basilicata, sul Garda bresciano, su Calabria Jonica, su Sicilia barocca, con questo sul Molise continua l’intrigante viaggio lungo il Belpaese per interessare i lettori americani - il magazine è in lingua inglese - alle meraviglie dell’Italia. Ancora firmato da Goffredo Palmerini, come i precedenti, questo contributo per raccontare il viaggio nella piccola e sorprendente regione, fino al 1962 legata all'Abruzzo. 

Ego Marcus Paulo volo et ordino i segreti del testamento di Marco Polo 500x333(ASI) Venezia. Scrinium apre una nuova finestra sul mondo, il 19 di ottobre inaugura i nuovi spazi espositivi nella propria sede di Venezia. Allo speciale opening del CADEM, Codices and Ancient Documents Exhibit Museum di Scrinium, partecipano le delegazioni diplomatiche dell’America Latina e dei Caraibi che hanno accolto con entusiasmo l’invito a farsi testimoni presso i loro Paesi della ricchezza e bellezza dei progetti che Scrinium realizza per le grandi Istituzioni nazionali e internazionali.

trionfocolore(ASI) I capolavori della grande stagione settecentesca dell’arte veneta patrimonio del Museo Pushkin di Mosca tornano eccezionalmente in Italia per essere ammirati dal 23 novembre al 10 marzo nella mostra “Il Trionfo del Colore. Da Tiepolo a Canaletto e Guardi. Vicenza e i Capolavori dal Museo Pushkin di Mosca”.

pardo1(ASI) Umbria - “Chi ama il calcio non può essere razzista”. Si può racchiudere in questa frase del giornalista sportivo Pierluigi Pardo la sintesi della seconda iniziativa di ‘Cultura in Goal’ #TheEvents 2018, andata in scena venerdì 12 ottobre a Città di Castello.

(ASI) Zadig è il nome del protagonista di una storia orientale scritta tra il 1945 e il 1947. Giovane, ricco e colto Zadig ha però il destino sfavorevole: all’inizio della storia, infatti, per difendere la fidanzata da un attacco di banditi, si ferisce all’occhio ed è da questa abbandonato a causa della sua avversione per i guerci.

iltrap copy(ASI) Enzo D’Orsi, classe 1953, cronista sportivo, ha seguito la Juventus  in 21 stagioni (1979-2000) per il Corriere dello Sport, redazione di Torino, dove ha ricoperto l’incarico di capo della redazione. Quattro Mondiali e cinque Europei da inviato, più di 250 partite di coppe europee, migliaia tra tutti i campionati. Ha lavorato a Paese Sera nella redazione di Perugia, e Leggo, oltre ad una parentesi al settimanale Rigore.

(ASI) Abbiamo incontrato a Roma Maria Di Pasquale, pianista e clavicembalista, interprete ed arrangiatrice di musiche di grandi compositori della musica classica e moderna - ha lavorato per esempio con Ennio Morricone –, ma che propone anche delle proprie composizioni, ricche come lei di fascino, femminilità e bravura senza fine.

Pagina 6 di 184

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.