Da sx Andrea Zagami e Gianluca Pontecorvo copyProsegue a Capalbio, in provincia di Grosseto, sino al 6 agosto, "Capalbio libri", il festival sul piacere di leggere

L’Osservatorio, in collaborazione con Carlo Alberto Pratesi e con questa ricerca affidata ad ISay Group, fornisce la prima chiara fotografia del mercato, tra libri, case editrici e influencer.

 

(ASI) E' stato presentato a Capalbio, nella bellissima ambientazione della Locanda Rossa, elegante resort nel cuore della campagna maremmana, il "termometro del piacere di leggere": si tratta di un osservatorio che punterà periodicamente a sondare, tramite indagini di mercato e social, il mercato dei libri in Italia. L'Osservatorio, nato in collaborazione con Carlo Alberto Pratesi, Professore Ordinario di Marketing del Dipartimento di Economia aziendale dell'Università di Roma Tre ed aperto anche ad altre collaborazioni, ha presentato stamani la ricerca realizzata da IsayGroup per indagare il rapporto tra web social e mercato delle vendite di libri in riferimento al periodo estivo.

Capalbio Libri, il festival letterario attualmente in corso in Piazza Magenta, a Capalbio, sino al 6 agosto, da dodici anni indaga sul piacere di leggere e sul suo significato. Finora lo ha fatto domandando a scrittori, autori e ospiti del festival qual è il loro personale rapporto con la lettura e con il piacere di leggere. Adesso con l’Osservatorio, in collaborazione con Carlo Alberto Pratesi e con questa prima ricerca affidata ad IsayGroup, fornisce la prima chiara fotografia del mercato, tra libri, case editrici e influencer.

“Da Capalbio "Città che legge" - dichiara Andrea Zagami, Fondatore e Direttore di Capalbio Libri - che si appresta a riaprire la Biblioteca comunale e che ha dato vita recentemente al Patto per la lettura arriva un’altra buona notizia: la nascita di questo Osservatorio di Capalbio Libri sulla promozione della lettura. Quella di oggi è solo la prima iniziativa, realizzata in collaborazione con un partner di questa edizione di Capalbio Libri 2018 IsayGroup. Ma ce ne sono altre in preparazione con Carlo Alberto Pratesi, che si è lasciato trascinare in questa nuova avventura, e con il Sindaco di Capalbio , Luigi Bellumori, e la sua amministrazione, che stanno sostenendo e valorizzando le iniziative legate ai libri e alla lettura, una straordinaria leva di marketing territoriale”.

 

L'INDAGINE ISAYGROUP: IL METODO CATALANOTTI E LA RAGAZZA CON LA LEICA I LIBRI DELL'ESTATE 2018

L'indagine, realizzata da IsayGroup, prende spunto dai primi 10 libri di autori italiani della classifica IBS, quale autorevole fonte di settore e partner di Capalbio Libri, rivelata al 17 luglio 2018. La classifica è stata confrontata con le mention ricevute su web e social, da ciascun libro, nel periodo che va dall'1° giugno al 15 luglio. Il monitoraggio delle keyword relative ai singoli libri registra un volume di circa 4.600 post complessivi, generati da oltre 2.500 utenti unici, per una media di quasi 2 post per utente. A questo dato corrisponde un alto numero di impression potenziali: ciò significa che sono intervenute nella conversione fonti in grado di influenzare il dibattito, generando un alto tasso di interazione.
Il Metodo Catalanotti di Andrea Camilleri figura al primo posto tra i libri venduti su IBS, mentre se si dà uno sguardo alle mention su web e social è La Ragazza con la Leica di Helena Janeczeck a conquistare il titolo di opera più chiacchierata. Il periodo di analisi è segnato dal Premio Strega: le citazioni si concentrano nella giornata del 6 luglio quando viene ufficializzata la vittoria del libro dell'autrice tedesca naturalizzata italiana, dopo 15 anni che il premio non veniva assegnato a una donna. Al secondo posto del Premio Strega Resto qui di Marco Balzano, che scala tre posizioni nella classifica delle mention rispetto ai libri venduti.
Il canale su cui gli utenti preferiscono parlare di "libri" e che registra il maggior numero di mention risulta essere Twitter con quasi 2.800 citazioni. Tuttavia gli influencer che sono intervenuti sul tema, generando l'engagement più alto, hanno pubblicato contenuti su Facebook e su Youtube.
Gli influencer, secondo tale ricerca, possono essere suddivisi in generalisti e settoriali. Tra i primi si annoverano le pagine Facebook de La Repubblica, Internazionale e D - La Repubblica. Tra gli influencer di settore invece spiccano youtuber quali Ilenia Zodiaco, la quale vanta anche il post più ingaggiante in assoluto, e Matteo Fumagalli, specializzati nelle recensioni di libri, nonché le pagine Facebook Il Librario e Libreriamo. Tra le case editrici è la palermitana Sellerio a generare maggiori interazioni, grazie a 3 libri piazzati nella classifica IBS.
Ai primi posti nella speciale classifica degli autori più citati su web troviamo Andrea Camilleri e Selvaggia Lucarelli, personaggi molto noti anche al pubblico non avvezzo alla lettura, mentre sul gradino più basso del podio sale Helena Janeczeck.
Selvaggia Lucarelli vanta il maggior numero di follower sui social, seguita da Andrea Camilleri e Paolo Giordano. Si evidenzia come ben tre autori su dieci, sempre secondo la ricerca IsayGroup, non abbiano profili social ufficiali, segno evidente di una mancanza di cultura digitale nel mondo degli autori che ancora non hanno colto pienamente il potenziale della rete a supporto dell'editoria. Il canale più utilizzato dagli autori è comunque Facebook, nel 50% dei casi.
Tra gli editori la più citata nel periodo di analisi è Rizzoli, seguita da Mondadori e Feltrinelli. Il terzetto si conferma più seguito anche sui social, con Mondadori al primo posto con un fanbase complessiva cross-social di oltre 700mila follower. Seguono Felitrinelli al secondo e Rizzoli al terzo.
Con riferimento all'evento specifico Capalbio Libri, sono state analizzate le citazioni di tutti i libri in programma. Anche in questo caso è La Ragazza con la Leica di Helena Janeczeck a trionfare sia sul web (321 citazioni) che sui social (2.267 citazioni). Segue, nettamente staccato, Abbasso i Tolleranti di Claudio Cerasa (354 citazioni totali). Numero di citazioni riferito alle restanti 10 opere in programma è pressocché residuale (248 in totale).

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.