austica1(ASI) A 37 anni dalla strage di Ustica non c’è nessuna verità ufficiale sul disastro aereo in cui persero la vita 81 persone il 27 giugno 1980. Un’insistente campagna mediatica ha creato negli anni la tesi, smentita dai tribunali, secondo la quale i responsabili sarebbero Francia o Stati Uniti, che avrebbero abbattuto per errore il Dc9 Itavia con un missile nel corso di una battaglia aerea.

A ricostruire tutte le vicende di quella tragedia ancora oggi senza colpevoli è il libro “Ustica. Storia e Controstoria”, edito da Koinè Nuove Edizioni e scritto da Eugenio Baresi, già segretario della commissione stragi della XII legislatura. Il libro, giunto alla seconda ristampa, sarà presentato, con l’aggiunta di nuovi e importanti documenti che tirano in ballo altissime cariche dello Stato, mercoledì 21 giugno alle ore 17.30 in una conferenza stampa che si terrà presso la sede della Stampa Estera, in Via dell’Umiltà 83/c a Roma.

Parteciperanno al dibattito, oltre all’autore, Gregory Alegi, Giornalista e storico, Franco Bonazzi, esperto aeronautico e Carlo Giovanardi senatore di Idea.

Lo comunica in una nota l’Ufficio Stampa di Koiné Nuove Edizioni.

 

 

ustica2