(ASI) Si parlerà anche dei miracoli rappresentati a Gubbio da San Francesco di Paola, sabato prossimo 2 aprile, alle ore 17, in un convegno sul Santo, patrono della Calabria.

 L’ interessante manifestazione, organizzata dalle Associazioni dei Calabresi in Umbria - l’Associazione Internazionale Calabresi nel Mondo/Sede Territoriale Umbria-Toscana e l’Associazione “Amici della Calabria e dell’Umbria” - in collaborazione con la famiglia dei Santantoniari di Gubbio , vuole ricordare San Francesco, un uomo, un calabrese, un santo nell’arte, nel cinema e nella letteratura, attraverso gli interventi di Manuela Tulli, giornalista, Paolo Salciarini, direttore ufficio beni culturali della curia vescovile di Gubbio, Ettore A. Sannipoli, storico d’arte, Daniele Salerno, scrittore, e Giuliano Salciarini, parroco. Durante l’incontro, a palazzo Fonti, in via Fabiani a Gubbio, che sarà moderato da Riccardo Liguori, giornalista, direttore dell’ufficio stampa della Conferenza Episcopale umbra, saranno proiettate alcune sequenze dei film “Francesco di Paola” e “Vienna da Fuscaldo” del regista Fabio Marra.

Il patrocinio è della Regione Umbria e Regione Calabria, le Conferenze Episcopali umbra e calabrese, le Diocesi di Gubbio, Cosenza Bisignano, le Province di Perugia e di Cosenza, i Comuni di Gubbio, Paola e Fuscaldo.

(Segreteria organizzativa: Via Madonna dei Perugini – 06024 Gubbio (PG) tel: 075 4654185, fax: 075 4654186 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)