Cinema

(ASI) Un altro documentario sul cavaliere in prospettiva, però, passata. L’opera di Giacomo Durzi e Giovanni Fasanella è diversa dal “Videocrazy” di Gandini o da “Silvio forever” di Faenza e ricostruisce in maniera avvincente la personalità di Berlusconi partendo dalle origini fino alla “caduta”.

(ASI) In anteprima in Italia, che uscirà solo il 20 dicembre, arriva a Roma l’ultimo lavoro della Disney Ralph Spaccatutto. Ricordando un po’ Toy story e riprendendo il tema dei videogiochi di Tron Legacy, questa volta i protagonisti sono appunto i protagonisti dei games, che, una volta chiusa a fine giornata la sala giochi, si ritrovano a vivere nel loro mondo virtuale e spesso andando anche in altri spazi virtuali. Ritroviamo i conosciutissimi Pac-man, Sony, Ken e Ryu di Street fighter e tanti altri personaggi conosciutissimi.

(ASI) “Tutto di te mi rende felice”. Questa è la frase, che forse ogni donna vorrebbe sentirsi dire e che è stata pronunciata nel film francese Populaire dall’assicuraore Echam alla sua ex dattilografica Rose Pamphile.

  (ASI) Una commedia chirurgica. In tutti sensi, perché oltre  a parlare di chirurgia plastica, Pappi Corsico dosa con equilibrio atmosfere stile horror, fantasy, commedia, sperimentando e citando. Un prodotto sicuramente originale, divertente e pungente.

(ASI) E’ più forte il tradimento fisico o mentale? Questo è l’interrogativo che si pone il film Last night, riproposto da Mediaset martedì per la prima volta in Tv, dopo l’esordio a Roma al Festival del cinema di Roma di due anni fa, e che coinvolge una coppia Joanna (Keira Knightley) e Micheal (Sam Worthinghton) sposati da quattro anni, ma che la routine sta appiattendo.

(ASI) Altro tango di regia per Bernardo Bertolucci. Dopo quasi dieci anni dalla sua ultima opera “The dreamers”, il maestro di Novecento e appunto Ultimo tango a Parigi, ritorna, seppur debilitato e provato dalla malattia, ma conservando il suo occhio introspettivo e attento alla realtà, che lo circonda, dirigendo “Io e te”, tratto dal romanzo di Niccolò Ammaniti.

(ASI) Non andrà mai nelle grandi sale,  ma di sicuro il film “Inclassificabili” di Daniele Corvi desta riflessioni e ragionamenti anche fra l’elite di vertice.

(ASI) L’ANFE presenta in anteprima a New York il film di Franco Maresco sulla vita di Anthony “Scott” Sciacca

(ASI) Il mio pensiero è andato a questa regista, ma l'appello è rivolto a tutti quanti ne abbiano la possibilità. L'ho detto e ripetuto in varie conferenze sul tema, durante le giornate del Ricordo dell'Esodo Giuliano – Dalmata.

(ASI) “Eluana Englaro è la protagonista occulta del mio film”. Rivelazione forte, anzi fortissima, perché dietro quel nome c’è uno dei più forti scontri ideologici del nostro paese, che ha coinvolto Corte costituzionale, il Governo Berlusconi, il Presidente Napolitano, il Vaticano, oltre che l’intera collettività; a questo poi si aggiunge che a dire ciò è un certo Marco Bellocchio, che non la manda tanto per il sottile e che così si prende la scena del festival di Venezia.

(ASI) - A soli 54 anni Michael Clarke Duncan è morto dopo una complicanza cardiaca dovuta ad un infarto avuto il 13 luglio dal quale non si è mai più ripreso.

(ASI)Cinema - Fare la coda per entrare alle proiezioni della Mostra del Cinema quest'anno è meno noioso. Ad allietare le persone in fila, infatti, ci pensano il cantautore Marco Guazzone e la sua band, gli STAG, che, per chi attende di entrare nelle sale, suonano un medley di musiche da film pensato apposta per la manifestazione.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.