fitto(ASI) Strasburgo - “Se l’Unione Europea pensa di risolvere il problema dei flussi migratori ‘moltiplicando’ le risorse, ma non ‘dividendo’ per tutti i Paesi membri il numero degli immigrati non solo si dimostra totalmente incapace di gestire l’emergenza, ma mette seriamente a rischio il suo futuro.

Il comportamento delle istituzioni europee hanno infatti contribuito alla vittoria dei partiti antisistema, senza contare che in queste ore assistiamo all’ipocrisia di chi protegge le sue frontiere con soldati, per impedire che anche donne e bambini le attraversino, e poi si permette di dare lezioni e offendere l’Italia. Se continuiamo così non solo la UE dimostrerà tutta la sua incapacità, ma alimenterà il clima di protesta e distacco contro l’istituzione, che porta ai governi dei Paesi forze politiche antieuropee”

Così il vice presidente del gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei e presidente nazionale di Noi con l’Italia, Raffaele Fitto, intervenendo a Strasburgo alla seduta plenaria del Parlamento Europeo sull’Emergenza umanitaria nel Mediterraneo.