(ASI) Padroni di casa" di Edoardo Gabbriellinivince il Grand Prix della 7a edizione dei "Rencontres du cinema italien". Premiati anche Lorenzo Vignolo e Guido Lombardi. Ultimi due giorni di proiezioni sul territorio. Il film "/Padroni di casa/" di Edoardo Gabriellini ha vinto il Grand Prix della settima edizione dei Rencontres du cinema italien a Grenoble e Isere. Il Grand Prix, attribuito da una giuria ufficiale composta da personalità della stampa e del cinema, durante la serata finale del 24 novembre al cinema Le Club di Grenoble, consiste in un aiuto economico per la distribuzione in Francia.

 

Ester Sparatore, regista e Presidente di Giuria, ha spiegato le motivazioni della scelta: "Abbiamo trovato un accordo unanime su un film né gratuito né superficiale, che esprimeva bene e decisamente il punto di vista del regista, e che attraverso la rappresentazione serrata di storie e personaggi riusciva a mostrare la violenza reale che regna nella cittadina".

Sono stati assegnati anche il Premio Giovani, scelto da una giuria composta da studenti liceali e universitari, andato al film "/La-Bas Educazione criminale/" di Guido Lombardi e un Premio del Pubblico, che votava ad ogni proiezione, vinto da "/Workers --Pronti a tutto/" di Lorenzo Vignolo.

I Rencontres hanno visto circa 100 proiezioni a Grenoble e in provincia, una decina di incontri d'autore (scrittori e registi) e un'esposizione fotografica su Gassman e Tognazzi. Il bilancio tratto da Brice Di Gennaro, direttore della manifestazione, è positivo: "I Rencontres di Grenoble hanno avuto una risposta eccezionale su tutto il territorio, con 7.000 spettatori ai vari eventi, un interesse elevato nei confronti di scrittori e registi presenti, e la mostra è stata molto apprezzata".

Il pubblico ha dibattuto dei film con i due vincitori Edoardo Gabbriellini e Lorenzo Vignolo, ma anche con Marco Tullio Giordana, Mateo Zoni, Ivan Cotroneo e Pippo Mezzapesa.

In sala, moltissimi gli italofoni. Grenoble, città al confine con il nostro paese, accoglie una comunità italiana cospicua e culturalmente vivace, che risponde ogni anno con entusiasmo all'arrivo del giovane festival. I Rencontres rappresentano quindi un ponte tra due culture nonché una manifestazione impegnata nella promozione di una cinematografia italiana indipendente e giovane.

La serata dei premi si è conclusa con la proiezione in anteprima francese (il film uscirà nelle sale nella primavera del 2013) di "/Diaz/", il film di Daniele Vicari sulla terribile notte del luglio

2001 nella caserma Diaz di Genova. Dopo aver fatto viaggiare i film nei cinema della provincia, la manifestazione si concluderà il 2 dicembre.

 

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.