vignaliergilla

(ASI) Roccascalegna (Ch) – Nel centro storico di Roccascalegna, presso il “Civico 20” RistorArtGallery si è svolta la sera di sabato 15 dicembre 2018 dalle ore 20:00 l’inaugurazione della III Edizione di “GustArte”, mostra d’arte, conviviale culturale, a cura dell’Arch. Ergilia Di Teodoro in arte “Edit”, artista abruzzese famosa pure all'estero.

Gli espositori sono lo scultore Arcangelo Carbone, i pittori Antonio Cicchetti e Marisa Orsatti, con la partecipazione speciale di Fulvio Bresciani e Rosa Cococcia di Torino.
La mostra è visitabile tutti i giorni dal 16 dicembre 2018 al 13 gennaio 2019, da lunedì a venerdì ore 11.00 – 16.00, sabato e domenica ore 11 – 21.
A tal proposito noi abbiamo intervistato "Edit", Ergilia Di Teodoro, per fare meglio la sua conoscenza.

- Chi è Ergilia Di Teodoro?

"Sono un architetto che si diverte a creare emozioni artistiche firmandole "Edit" , nome in arte ottenuto dall'acronimo del mio nome.
Sono )vissuta in una famiglia in cui da sempre si è respirata aria di arte, mio padre era un grande collezionista di dipinti importanti.
Sono una donna che non sa stare ferma e nel mio tempo libero ho sempre creato, sperimentato, fino a quando un giorno in uno studio di architettura presso il quale lavoravo conobbi un importante critico d'arte, Leo Strozzieri.
Fu proprio lui che mentre mi cimentavo in un lavoro artistico al computer , ne rimase colpito e mi esorto' ad approfondire.
Mi fece partecipare a diverse ed importanti mostre da lui organizzate ed ogni volta era un successo.
Alcuni componenti del Movimento Iperspazialista, visto il mio modo di operare attraverso la Computer Art, ritennero dovessi essere inserita nel loro gruppo ed io aderii producendo diverse opere dai connotati iperspazialisti. È proprio qualche mese fa che lo stesso Movimento ha inserito una mia opera nel loro museo d'arte permanente a San Martino sulla Marrucina (Ch).
Presto però ne uscii da tale movimento poiché mi sentivo limitata nella mia creazione, cosi dalla Computer Art tornai alla pittura con il pennello".

- Ci parli della sua attività artistica...

La mia attività artistica ha diverse fasi, in primis come dicevo prima la Computer Art; sono stata una delle prime donne in Italia a praticare questa tecnica e molte mie opere sono in mostra permanente in diversi musei e pinacoteche abruzzesi; una seconda fase è sicuramente quella in cui dopo essere tornata all'uso del pennello, mi dedico alla rivisitazione delle avanguardie storiche dove visito e reinterpreto alla mia maniera diverse opere importanti del passato, una per tutte Il Bacio di Klimt che tra le diverse importanti mostre nazionali ed internazionali , ha avuto l'onore a Milano di essere esposto proprio a fianco di una delle ultime opere ritrovate di Klimt alla Expo International Contemporary Art di Milano a cura di Giorgio Grasso.
La produzione delle reinterpretazione è stata ampia, molte le mostre eseguite, molte le menzioni d'onore importanti quelle di Miami, di Dallas e Huston con il museo d'America, menzioni che mi hanno dato il diritto di partecipazione gratuita ad esporre al Carrousel di Lovre a Parigi dove io ironicamente ho portato la Gioconda by Edit, una rivisitazione naturalmente.
La mia attività artistica continua sempre più in libertà senza costrizioni, senza ripetizioni, amo lavorare diversi materiali, sono un architetto quindi mi piace creare ambientazioni, scenografie, performance e installazioni di grandi dimensioni. Mi piace sperimentare, stupire: il mio studio è il mio primo palcoscenico".

- Recentemente ha avuto diversi riconoscimenti, ce ne parli brevemente...

"Riconoscimenti ne ho avuti diversi, specie in questo ultimo periodo, dove sono stata, dalla commissione scientifica Mondadori, catalogata nella più completa raccolta di artisti contemporanei, il CAM (Catalogo di Arte Moderna Mondadori); inoltre, sono stata selezionata da Italia Arts a rappresentare l'Abruzzo in un tour di mostre itineranti presso centri culturali di importanti capitali europee tra cui Mostar, Istanbul, Stoccarda, Milano. Tutti eventi col prestigioso catalogo Mondadori.
Altro riconoscimento proprio qualche giorno fa, quando in una presentazione al Museo Aurum di Pescara il noto critico d'arte Vittorio Sgarbi visiona il mio catalogo esprimendo parole di apprezzamento e dedicandomi uno scritto autografo facendo riferimento ad una mia opera che lo aveva particolarmente colpito: la rivisitazione by Edit de l'Arcimboldo. Importante anche il riconoscimento avuto da un noto editore friulano che mi ha dedicato una singolare monografia corredata non dalla solita presentazione critica ma da una intervista fattami dal critico d'arte Leo Strozzieri .

- Ci parli dei suoi progetti a medio - lungo termine...

"Attualmente, sono impegnata in una mini collettiva presso il Circolo Aternino, dove oltre ad essere una delle artiste espositive, ho curato la parte artistica della Rassegna Editoria Abruzzese. Prossimamente sarò in mostra a Sarajevo con Italia Arts, infine, seguono altre mostre itineranti di Italia Arts e Mondadori".

- Ci parli dei suoi sogni nel cassetto...

"Il mio sogno nel cassetto è quello di continuare a creare con l'entusiasmo che ho oggi, a divertirmi sempre con la stessa intensità, io sto già vivendo il mio sogno".


Cristiano Vignali - Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.