Italia

(ASI) La strage di Primavalle è innanzitutto il dolore di una famiglia svegliata a notte fonda da uno sgradito ospite che fa irruzione nella propria abitazione: un incendio doloso appiccato con un ordigno e alimentato dalla benzina lasciata filtrare da sotto la porta d’ingresso.

(ASI) Secondo quanto riferito dall' Oim (Organizzazione internazionale per le migrazione) sarebbero state circa 300 le persone imbarcate sulla nave, probabilmente proveniente dalla Libia, affondata la notte scorsa al largo di Lampedusa.

(ASI) L'Italia non ha abbandonato il Giappone nei giorni più tragici del post terremoto ed ora si mobilita anche per la ricostruzione, con un "segno tangibile" della propria solidarietà: una raccolta fondi mirata a finanziare uno o più progetti che saranno indicati dal governo di Tokyo.

(ASI) La Tunisia si impegna a rafforzare i controlli per evitare nuove partenze e ad accettare la riammissione rapida delle persone che arriveranno in Italia dopo l'entrata in vigore del decreto, la cui firma è prevista oggi, che concede il permesso di soggiorno temporaneo.

(ASI) “La notizia di un appalto per la rimozione di tetti in amianto da una caserma vinto con un clamoroso ribasso d’asta dimostra la necessità di una legge più rigorosa in tema di appalti che parta dall’abolizione del criterio del massimo ribasso”.

(ASI) Basta con le bombe e con la guerra in Libia: lo ha detto il Papa, domenica scorsa durante l'Angelus, lo ripete il Cardinale Angelo Bagnasco, presidente della CEI che ribadisce: "Ad intervemente ampiamente avviato auspichiamo che si ferm,ino le armi perchè la strada della diplomazia è la via giusta e possibile, forse tuttora desiderata dalle parti in causa".

(ASI) La Commissione europea è tornata sui suoi passi e, su richiesta della Regione Lazio, il 25 marzo scorso, ha concesso a 91 Comuni laziali la deroga per il limite massimo di arsenico nell’acqua potabile.

(ASI) La notte scorsa la Squadra mobile di Caserta ha arrestato Carmine Morelli, uno degli esponenti principali del gruppo Schiavone del clan camorristico dei Casalesi.

(ASI) Quando le grandi “democrazie” atlantiche decidono di passare all’azione non lasciano nulla la caso e agiscono a 360 gradi. L’ultima dimostrazione si ha ora che la grandi lobbycrazia a stelle e strisce insieme a Francia e Inghilterra ha dichiarato una guerra unilaterale alla Libia sostenendo, tra le due parti in causa, i ribelli precedentemente armati dallo stesso inquilino dell’Eliseo, il presidente transalpino Sarkozy.

(ASI) Impegni per contrastare le partenze di migranti e frenare gli sbarchi di tunisini verso Lampedusa sono stati presi dalle autorità tunisine.

(ASI) "Affrontare e risolvere la crisi umanitaria è impegno del Governo", ha assicurato il ministro dell’Interno Roberto Maroni al temine del Consiglio dei ministri di questa mattina, riferendosi alla situazione determinata dalla crisi del Nord Africa lungo le coste italiane.

(ASI) Riparte la cassa integrazione. In un comunicato stampa diffuso dalla Cgil si apprende che dopo un primo flebile calo registrato nel mese di gennaio, la cig ha ripreso a crescere lo scorso mese mettendo a segno un aumento congiunturale del +17,2%, per un monte ore complessivo di 70.625.100, con aumenti pesanti per la cassa straordinaria e per quella in deroga.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.