(ASI)   Questa mattina è stato sottoscritto il contratto nazionale dei vigili del fuoco per il biennio economico 2008/09. Il contratto prevede aumenti contrattuali tabellari del 3,9 %, mediamente oltre i 150 euro, e la rivalutazione delle indennità di rischio e di amministrazione.

 Il rinnovo è stato sottoscritto da tutti i sindacati ed era atteso da oltre 30 mesi.  Con la sottoscrizione si destina una parte considerevole delle risorse messe a disposizione sulle quote fisse del salario, potendo quindi garantire aumenti salariali anche per tutto il personale amministrativo e giornaliero e il relativo pagamento integrale di tutti gli arretrati maturati in questi anni.