(ASI) "Federconsumatori condivide l’allarme per le risorse da destinare alla sanità, che da quanto disposto dalla Legge di Bilancio, risultano ancora insufficienti.

Riteniamo giusta l’attenzione posta e utile l’obiettivo di monitorare e razionalizzare l’utilizzo delle risorse, così come condividiamo l’utilità del fondo strutturale di 60 milioni per assicurare l’accesso alle prestazioni sanitarie alle categorie di particolari “soggetti vulnerabili”.
Ma tutto questo ancora non basta, si tratta di misure insufficienti a dare risposte concrete alle esigenze ed alla domanda di salute e di prevenzione dei cittadini.

Resta, pertanto, essenziale ed urgente disporre di nuove risorse. In tal senso Federconsumatori ritiene necessario non rinunciare all’aumento del costo delle sigarette per liberare i circa 600 milioni di Euro da destinare alla sanità, per rispondere adeguatamente alla crescente domanda sanitaria e sociosanitaria". Lo dichiara con una nota la Federconsumatori nazionale.


Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.