perugiaduegiudici(ASI) Perugia. Perugia sotto shock, due giudici, Francesca Altrui e Umberto Rana, sono stati accoltellati durante un'udienza nel Tribunale civile: l'uomo ritenuto responsabile dell'aggressione, un cinquantenne originario di Spello è stato arrestato dalla polizia.

I giudici sono rimasti lievemente feriti al fianco e sono stati portati nell'ospedale Santa Maria della Misericordia con due ambulanze. Durante l'aggressione è rimasto ferito anche un ausiliario, intervenuto per cercare di aiutarli. I due giudici sono ricoverati in chirurgia con diverse ferite, ma le loro condizioni non sono gravi.

Secondo la prima ricostruzione fatta dagli investigatori, l'aggressore, sarebbe entrato armato di coltello nel Tribunale e avrebbe tentato di colpire alle spalle prima l'Altrui e poi il giudice Umberto Rana, accorso dopo aver sentito le urla della collega. L'aggressore avrebbe poi tentato la fuga passando per gli uffici postali che si trovano al piano terra del palazzo. Una volta scattato l'allarme, il palazzo è stato chiuso, così come il traffico sulle vie circostanti. L'uomo è così stato bloccato dalla polizia e trasportato in Questura.

Un fatto grave che ha sconvolto tutte le istituzioni, partendo dal sindaco di Perugia Andrea Romizi che si è subito recato nel tribunale per accertarsi della situazione, fino al presidente dell'Ordine degli Avvocati Gianluca Calvieri che in una nota ha voluto esprimere solidarietà ai due giudici coinvolti e soprattutto focalizzare la falla della sicurezza nel tribunale civile, forse fin troppo sottovalutata in tutti questi anni.

Carlo Sampogna - Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.