Estera

monaco attentato ASI(ASI) Monaco – Ancora un attentato che sconvolge l’Europa, questa volta la strage è avvenuta in Germania, precisamente a Monaco di Baviera, nella zona del parco olimpico, dove è avvenuta una sparatoria all’interno del centro commerciale Olympia Einkaufszentrum (Oez). Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che il fuoco sia stato aperto da un commando di tre persone di cui uno si è suicidato e gli altri due si sono messi in fuga dopo la sparatoria.

camion nizza1(ASI) Nizza – Secondo una notizia divulgata dal quotidiano francese “Le Figaro”, all’indomani dell’attentato a Nizza la sotto-direzione antiterrorismo (Anti-Terrorism Sub-Directorate), avrebbe ordinato agli agenti che gestiscono la rete di videosorveglianza del Comune di Nizza, di distruggere 27mila ore di filmati effettuati da sei telecamere della sicurezza impiantate nell’area dell’attacco terroristico mediante l’ormai famigerato “camion bianco”; cancellando in tal modo anche le immagini che hanno ripreso il tragico attentato del 14 luglio.

(ASI) L'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Aics), nell'ambito della sinergia tra il programma di Emergenza e dello Sviluppo Agricolo, ha donato in Sudan 100 tonnellate di cemento per la ricostruzione del villaggio di Shidiab, nello stato del Red Sea e circa tremila strumenti agricoli al ministero Statale dell' Agricoltura.

TrenoGermania(ASI) Berlino – Terrore su un treno nel sud della Germania. Alle 22:10 di ieri notte nel treno partito da Treuchtlingen e diretto Wurzburg, nell’avvicinarsi alla stazione di quest’ultima, un ragazzo afgano di soli 17 anni ha aggredito alcuni passeggeri con un’ascia e un lungo coltello.

(ASI) A seguito dei tragici eventi di Nizza la Farnesina ha immediatamente attivato la propria Unità di Crisi che, in stretto contatto con il Consolato, l'Ambasciata a Parigi e le autorità locali, sta seguendo l'evolversi degli eventi e verificando l'eventuale coinvolgimento di connazionali. Unità di Crisi: Tel. 0039 0636225 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. //

NizzaPolizia(ASI) Nizza - Sembra ormai inevitabile, la perdita di potere militare e territoriale dell'Isis in Iraq e in Siria comporta necessariamente una maggiore aggressività degli attentati compiuti all'estero. Nizza, ore 22:30. Lungo la Promenade des Anglais famiglie, giovani, uomini e donne in festa per il 14 luglio, data della presa della Bastiglia durante la rivoluzione francese, sono stati implacabilmente travolti e massacrati da un tir in corsa, circa 80 km la velocità, entrato incredibilmente nella zona a traffico limitato e chiusa al traffico, e capace di provocare 84 vittime seminando il panico generale.

camion nizza copy(ASI) Nizza – Sangue ed orrore nella notte dell’anniversario della presa della Bastiglia. Questo è l’orribile quadro che è andato in scena questa notte a Nizza.

(ASI) Nizza - L’autore della strage di Nizza, avvenuta ieri intorno alle 22.30 sulla Promenade Des Anglais è il franco-tunisino Mohamed Lahouaiej Bouhlel, i suoi documenti sono stati rinvenuti nel camion-frigo avvistato qualche giorno prima a Saint-Lauren-du-Var dove all’interno è stato trovato un arsenale con armi e una granata inesplosa.

dacca(ASI) Dacca – Ancora un attentato ad opera dell’ISIS dopo Istanbul, questa volta il commando Jihadista ha colpito un noto caffè della zona diplomatica di Dacca, il caffè di Holey Artisan Bakery.

(ASI) “Anything to say?”, il monumento itinerante firmato Davide Dormino, continua il suo tour tra le città più importanti d’Europa. Dopo aver fatto tappa a Berlino (Alexanderplatz), Dresda (Theaterplatz), Ginevra (Place des Nations), Strasburgo (Place Klèber), Parigi (Place Georges Pompidou) e Tours (Gare de

Syrian civil war(ASI) Le truppe siriane fedeli al presidente Bashar al Assad, nel corso di una operazione congiunta con gli aerei russi, hanno ucciso  domenica 12 giugno, 39 terroristi nella provincia della Siria occidentale di Idlib. L’operazione si è svolta nel pressi di un mercato di una zona controllata dai ribelli filo islamici. Lo riferisce la stampa turca citando Leys al Faris, funzionario della difesa dei ribelli siriani. Nell’attacco circa 50 persone sarebbero rimaste ferite. Un’altra operazione è stata compiuta nella città di Maart al Numan, sempre ad Idlib.

(ASI) Orlando – Il fondamentalismo islamico colpisce ancora. Questa volta il massacro va in scena negli U.S.A.. Nella notte del 12 giugno a Orlando (Florida) un uomo armato di un fucile di assalto e di un ordigno ha fatto irruzione nel locale “Pulse”. Il locale notturno rientra nell’ambiente delle frequentazioni “omosessuali”.

Pagina 7 di 148

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.