attentatoistanbul 17(ASI) Istanbul – Il nuovo anno si apre con l’ennesimo attentato probabilmente ad opera dell’Isis, ancora in Turchia a Istanbul, le vittime sono 39 di cui 24 cittadini stranieri mentre i feriti sono 69. L’attentatore è un uomo armato che è entrato alle 01:30 ( 23.30 italiane) in un locale nel quartiere di Besiktas, il night "Reina", e ha sparato con un fucile d’assalto sulla folla durante la festa di Capodanno.
Il killer che secondo le autorità avrebbe agito da solo ed è ora in fuga. Alla strage di Istanbul è scampato un gruppo di giovani italiani come riporta la tv locale modenese Trc-Telemodena, si tratta infatti di tre modenesi e altre persone di Brescia e Palermo giunte in Turchia per lavoro.

Nel locale secondo quanto riportano i media locali, erano presenti circa 700 persone. Tra i morti stranieri sette sono cittadini sauditi, tre iracheni, due libanesi, due tunisini, due indiani, un kuwaitiano, un siriano, un israeliano, un belga di origine turca e un canadese-iracheno. La polizia turca ha diffuso in tutto il Paese la foto del presunto killer.

Non c’è stata al momento alcuna rivendicazione per l'attacco armato, ma secondo alcuni esperti l'attentato sarebbe ad opera dell'Isis.

Il governo turco, ha inoltre ordinato un temporaneo blackout dei media locali a seguito all’attacco armato subito nella notte per motivi di sicurezza e ordine pubblico.

Edoardo Desiderio – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.