(ASI) "Purtroppo abbiamo perso 77 connazionali e altri 27 sono rimasti feriti, il Governo ha annunciato tre giorni di lutto"

 

Così le autorità locali iraniane, tramite il funzionario Nosrat Mollazadeh, rendono noto il bilancio definitivo dell'incidente aereo, avvenuto nella provincia nord-occidentale di Azarbayjan-e Gharbi.

Il boing 727, con a bordo 106 passeggeri, aveva tentato un atterraggio di emergenza a causa di condizioni meteo proibitive nella città di Urumiyeh, vicino al confine turco.

Sempre le autorità locali fanno sapere che la scatola nera del velivolo è stata ritrovata e il presidente Ahmadinejad ha ordinato che vengano effettuate rapide indagini per portare alla luce le dinamiche dell'incidente.