(ASI) Grazie al Pd  il decreto ILVA esce rafforzato dall'esame in Senato. I due subemendamenti, presentati dai senatori del Pd ed approvati dalle commissioni Ambiente e Industria, prevedono che il subcommissario

ambientale coordina ed è responsabile in via esclusiva dell'attuazione degli interventi previsti dal Piano; definisce, d'intesa con il commissario straordinario, la propria struttura, le relative modalità operative e il programma annuale delle risorse finanziarie necessarie per far fronte agli interventi. In questo modo si velocizzano i tempi per l'attuazione del piano di risanamento, sotto la diretta responsabilità del subcommissario ambientale.

Il secondo sub-emendamento prevede la possibilità che il giudice trasferisca all'impresa commissariata le somme provenienti dal patrimonio Riva sottoposte a sequestro penale, anche in relazione a procedimenti penali diversi da quelli per reati ambientali o connessi all'attuazione dell'autorizzazione integrata ambientale, proprio per portare a termine in tempi certi il risanamento ambientale. 

Per il Pd lavoro e ambiente sono facce della stessa medaglia; il risanamento ambientale è parte essenziale di qualsiasi progetto di rilancio dell'insediamento produttivo di Taranto e la conferma piena dell'impegno del governo nel portare avanti le misure di risanamento ne sono la dimostrazione.


Redazione Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.