(ASI) Due poliziotti morti e oltre ventina di civli feriti è il tragico bilancio di un attentato dinamitardo avvenuto al cairo vicino al palazzo presidenziale.

Il presidente Abdel Fattah al-Sisi ha dichiarato che lo stato vendicherà quei morti, vittime del terrorismo. Dall’altra parte, la “Coalizione anti golpe” movimento in favore del presidente deposto ha annunciato che il 13 di luglio, anniversario della deposizione di Morsi sarà "la giornata della collera assoluta che segnerà l'inizio della fine del colpo di Stato". Esploderà il "vulcano della collera mantenendo la pace anche se l'autodifesa resta un diritto legittimo".
Redazione Agenzia Stampa Italia