(ASI) A dispetto del terremoto e delle preoccupazioni sociali quest’anno per il ponte cristianamente e cattolicamente dedicato al festeggiamento  dell’Immacolata, Gubbio ha dato prova di splendore, luminescenza e di grande abilità.

Ci riferiamo alle decorazioni allestite: erano curate nei particolari, sobrie ed eleganti, degne di città come Firenze; al trenino turistico molto bello e ben chiuso per evitare il raffreddamento ai bambini; al grande numero di curiose e singolari e  attività allestite: bancarelle espositive sotto alle logge dei Tiratori, pista di pattinaggio difronte ai Giardini pubblici in Piazza Quaranta Martiri,   stand di associazioni di servizio e umanitarie in vari punti della città. Ciò anche grazie al supporto di molti  privati. No è da dimenticare neppure l’allestimento dei presepi ad altezza naturale sparsi per le vie e tutte le varie ricostruzioni. Intrigante la disponibilità di alcuni esercizi aperti e di “botteghe” elegantemente  e allestite per esempio in via Mazzini.  Faceva bella mostra di sé anche Piazza San Pietro, rinnovata nel manto di pavimentazione  con il basamento originale della facciata della Chiesa omonima ben in vista: una scoperta! Indubbiamente importante è stata la spettacolare accezione dell’Albero più grande del mondo, appoggiato al Monte di S. Ubaldo che è stata accompagnata da grandi fuochi di artificio e da una lunga diretta della emittente locale TRG. Protagonista il Santo Padre che ha acceso questo simbolo natalizio.

Di spicco le presenze turistiche a commento delle quali riportiamo il comunicato del Sindaco: «La città e il territorio hanno registrato il tutto esaurito per una tre giorni densa di avvenimenti e appuntamenti di eccezionale livello – commenta Stirati  -  che hanno costituito un’attrattiva di formidabile richiamo. Sicuramente è stato fondamentale, dal punto di vista mediatico e anche per  il messaggio spirituale di pace e riconciliazione, legato all’accensione dell’Albero di Natale più Grande del Mondo da parte di Papa Francesco. Voglio cogliere l’occasione per manifestare gratitudine e ringraziare di cuore il Comitato ‘Alberaioli’, per la generosità e competenza,  con le quali ogni anno si prodigano a realizzare questa meraviglia,  diventata davvero l’immagine nel mondo del Natale a Gubbio. Un altro evento di valenza, è sicuramente la mostra sulla Festa dei Ceri del celebre fotografo americano  Steve McCurry,  allestita nel Palazzo dei Consoli che avrà forte attrattiva fino all’aprile 2015. Accanto e insieme a questi appuntamenti, c’è stato un fervere di iniziative a dimostrare che la città sta ritrovando fiducia e slancio propositivo. Straordinaria partecipazione alla presentazione del fotografo Maurizio Biancarelli, che onora la città con la fama internazionale conquistata in anni di lavoro, con scatti di grande fascino e bravura.  Notevoli i Presepi a  grandezza naturale nel Quartiere di S. Martino e quello vivente nel Quartiere di S. Pietro, inaugurati ieri, con una incredibile presenza di pubblico. Fra l’altro, la contestuale inaugurazione della piazza di S. Pietro rimessa a nuovo, è stato il segnale di passi avanti che indicano la volontà di intervenire sulla sistemazione complessiva della città, e in particolare del Centro Storico, soprattutto con il completamento del parcheggio di S. Pietro. In questo, si inserisce anche l’idea di un soggetto privato del ‘trenino’ che ha riscosso successo e che è la dimostrazione della validità di idee innovative, anche come alternativa mobilità urbana. Ad arricchire le proposte, i laboratori artigiani di ceramica, miniatura, gesso e cucina della ‘Fabbrica di Babbo Natale’, che hanno visto alle prese bambini e adulti nella creazione di piccoli manufatti. Come amministrazione, abbiamo da subito lanciato un forte segnale di apertura e condivisione, e i risultati che si stanno registrando sono il frutto di un ‘gioco di squadra’, di stimolo e di coordinamento,  in tutte le sue componenti pubblico – private.  Alla base c’è sempre il fattore umano e l’idea della città come espressione plurima di vari soggetti, dalle associazioni di categoria, ai Quartieri, agli imprenditori, agli operatori del turismo. Credo che, stando alle prenotazioni già effettuate per tutto il mese di dicembre, possiamo ben sperare in un più che positivo fine anno e in un buon inizio 2015!. ».

Complimenti Gubbio.

G.N. –  Articolo redazionale.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.